GAL-MONGIOIE
      

IL LEGNO

E' un tessuto che nel fusto e nella radice costituisce la parte fibro-vascolare e che svolge due importanti funzioni:

- funzione meccanica o di sostegno
- funzione fisiologica, di circolazione della linfa grezza

La circolazione si svolge, nel tronco, in una fitta serie di canali distribuiti in modo da formare anelli concentrici, detti vasi conduttori. Essi si differenziano per posizione, struttura e funzione. Si distingue:

il legno: situato nella parte interna e centrale del tronco e che sono atti al trasporto della linfa grezza. I vasi legnosi hanno cellule allungate (fibre) dotate di una membrana robusta, fatta di cellulosa e lignina
il libro: localizzato verso l'esterno, poco sotto alla corteccia, atti al trasporto della linfa elaborata. I vasi del libro (o cribrosi) sono costituiti da cellule allungate ma meno rigide
il cambio: è posto fra il legno e il libro ed è costituito da cellule che hanno conservato la capacità di dividersi e che producono, ad ogni ripresa vegetativa, nuovi elementi del legno verso l'interno e del libro verso l'esterno

Osservando la sezione di un tronco si possono osservare:

tronchiAnelli di accrescimento: hanno la forma di cerchi concentrici; negli alberi della zona temperate corrispondono all'aumento di spessore del fusto in un anno, perché in un anno c'è una stagione vegetativa (primavera ed estate) e una stagione di quiescenza (autunno ed inverno). Gli anelli sono ben distinguibili e comprendono una zona che corrisponde all'accrescimento primaverile, più porosa, e una zona estiva, più dura, compatta e scura. Ogni anello è così limitato da una linea più scura che lo distingue da quello dell'anno successivo. Gli anelli annuali sono più evidenti nel legno delle conifere.
Durame (cuore): è la parte più interna del fusto. E' una parte morta, che svolge ancora una funzione di sostegno e la funzione fisiologica di accumulo delle sostanze nutritizie non utilizzate dalla pianta
Alburno: è uno strato periferico del legno e rappresenta le varie parti del passaggio continuo dalla parte viva alla parte morta del legno, con la funzione di conduzione della linfa e di immagazzinamento delle scorte di alimentazione
Midollo: è il centro del legno