GAL-MONGIOIE
      
PIANTE ORNAMENTALI

Il colore GIALLO ti introduce alla scoperta di alcuni alberi ornamentali che sono stati piantati per abbellire parchi e giardini, con i loro fiori colorati, con il portamento maestoso o con i loro colori.

platano - foglieIl desiderio di essere circondati da piante ornamentali è sempre stato tipico dell'uomo fin da epoche molto lontane: esistono numerose testimonianze archeologiche greche e romane, ma anche egiziane e cinesi che dimostrano l'interesse per piante, non solo di uso alimentare o che fossero utili, ma anche per altre che rallegrassero i giardini con la loro bellezza.

tasso - fruttiNei secoli più recenti, in seguito alle grandi esplorazioni nei paesi tropicali, la ricerca di nuove piante da parte di botanici, floricoltori e anche di missionari o di addetti alle compagnie commerciali, è divenuta intensa e addirittura frenetica: la maggior parte di questi ricercatori era al servizio di giardini botanici, famiglie reali e aristocratici che gareggiavano tra loro per possedere gli esemplari più rari e più belli.

albero di giuda - fioreSi diffusero così in Europa cactus, orchidee e numerosissime specie provenienti da tutti i continenti. In questo modo l'uomo ha spesso modificato anche la vegetazione, introducendo in un ambiente esemplari tipici di altre zone: in alcuni casi queste piante sono entrate a far parte della vegetazione del nuovo territorio, sostituendosi a volte anche alle piante autoctone.

Questo è, ad esempio, il caso della Robinia (Robinia pseudacacia L.) che, importata in Francia dall'America nel 1700 come pianta ornamentale, si è diffusa in tutto il continente: vista la sua diffusione è stato deciso di inserirla, in questa esposizione, fra le piante del bosco.

  Schede  
 
 
logo unione europea
logo regione piemonte
logo gal mongioie