GAL-MONGIOIE
      
 
piante utili
 
MELO COTOGNO
Cydonia vulgaris
Pers.

"Cydonia": nome forse usato da Ippocrate e che forse deriva dai Cydonii, popolo che in tempi antichissimi avrebbe abitato l'isola di Creta; o deriva da Cidone, nome antico della capitale di Creta

CARATTERISTICHE MORFOLOGICHE

Famiglia: Rosacee
Altezza: fino 4 - 6 m
Chioma: densa e globosa
Tronco: diritto e rami eretti o patenti formanti una corona tondeggiante
Corteccia: bruno cinerea, piuttosto screpolata
Foglia: semplice, di colore verde intenso, ovale, con margine intero, lunga fino a 10 cm, con picciolo pubescente e faccia inferiore molto tomentosa
melo cotogno
Fiore: ermafrodita, di colore bianco rosato, grande, molto profumato, con un ovario a 5 carpelli. Impollinazione entomofila.
Fioritura:
aprile - maggio
Frutto: pomi giallastri, profumati, possono avere forma di pera o di mela, pubescenti o vellutati

ECOLOGIA

Ambiente: Ŕ una specie eliofila. Non richiede terreni con particolari caratteristiche chimiche
Distribuzione: originario delle regioni dell'Asia centrale

 

A CHE COSA SERVE?

In cucina: il frutto, molto profumato, non Ŕ mangiabile crudo, ma Ŕ usato nell'industria conserviera per la preparazione di confettura e gelatine di frutta

 
 
logo unione europea
logo regione piemonte
logo gal mongioie